Home Scelte per voi I 5 migliori programmi di video editing sul mercato

I 5 migliori programmi di video editing sul mercato

1137
0
CONDIVIDI
video editing

Sono in molti gli appassionati di tecnologia, e numerosi quelli che amano dedicarsi ad essa sotto ogni aspetto. Con lo svilupparsi di nuovi programmi free e l’abbassarsi dei costi per possedere degli strumenti semi-professionali validi, moltissimi hanno cominciato a dedicarsi al video editing.  Modificare a proprio piacimenti i video, in maniera pratica ed intuitiva, aggiungendo tracce audio, applicando filtri.

Sbizzarrendosi per dar vita a delle piccole opere d’arte in movimento oppure a semplici filmati da condividere con gli amici.

Video editing online

Online è possibile trovare numerosi programmi di video editing, per dedicarsi alla propria passione oppure per, chissà, scoprirne una nuova. Noi vogliamo indicarvi quelli che riteniamo più validi e di qualità.

video editing online

Avidemux

Si tratta di un editor molto potente e funzionale, completamente gratuito ed open source (e non è un vantaggio da sottovalutare). Compatibile con tutti i maggiori sistemi operativi presenti sul mercato, oltre alle più classiche operazioni, come taglio e montaggio delle tracce, permette di applicare un vasta gamma di effetti e filtri. Permettendo inoltre il salvataggio.

Il punto debole: il programma è disponibile esclusivamente in lingua inglese, sebbene non richieda una conoscenza approfondita dell’idioma.

Virtual Dub Mod

Uno dei software gratuiti maggiormente diffusi tra gli appassionati e scaricati dai neofiti del video editing. Realizzato inizialmente solo per Windows, è stato adattato, nel corso del tempo, anche per Mac OS X e Linux. Il vero punto di forza è la possibilità di creare un video solo a partire da una serie di immagini, oltre alla possibilità di modificare il frame rate ed aggiungere o modificare con grandissima semplicità le tracce audio della propria clip.

Nel editor è disponibile una grande varietà di effetti e di filtri, da sfruttare all’occasione per rendere più originali, o semplicemente ad effetto, le proprie creazioni.

Lightworks

Per tutti gli utenti che abbiano la necessità di approcciarsi ad un software più professionale e completo. Non si tratta di editor adatto ai neofiti, in quanto è pensato proprio per chi abbia già una buona dimestichezza con l’editing. Il vero punto di forza consiste nella possibilità di elaborazione e masterizzazione in diversi formati, compresi anche il 2k ed il 4k. Rispetto agli altri software è dotato di tutta una serie di caratteristiche avanzate, che ne fanno un piccolo gioiellino, dall’interfaccia degli oggetti fino all’alterazione del playback. Tutte le maggiori funzionalità, anche le più innovative sono a costo zero.

Esiste una versione pro, con la quale è possibile la realizzazione di molti altri contenuti, come quelli stereoscopici.

IMovie

Stiamo parlando di un software molto valido, disponibile sul mercato ad un prezzo ridotto. Come suggerisce il nome, tuttavia, è disponibile solo per dispositivi Apple. Inizialmente è stato concepito per un utilizzo amatoriale, e l’intento è ancora quello, ma tutte le caratteristiche aggiuntive che lo contraddistinguono lo hanno reso, di fatto, un editor utilizzabile anche in ambito semi-professionale. È infatti possibile la realizzazione di trailer, di video in alta definizione, l’inserimento di numerosi effetti e l’introduzione di titoli scorrevoli. Ma si tratta solo di alcune delle infinite possibilità che IMovie mette a disposizione dei propri utenti.

Grazie al software è possibile inviare le proprie creazioni via mail o condividerle in presa diretta nei social network più famosi ed utilizzati.

Adobe Premiere Pro

Un programma completo, che possiamo definire senza ombra di dubbio professionale. Ed il prezzo al quale viene proposto, sia per Mac che per Windows, fa già presagire che si tratti di un editor molto potente e ricco di interessanti funzionalità. Se sei un professionista dell’immagine, si tratta di un software valido, che si contraddistingue non solo per la sua completezza, ma anche per la sua fruibilità e semplicità di utilizzo. L’interfaccia infatti è molto chiara ed è stata semplificata e resa più accattivante con gli ultimi aggiornamenti, per permettere agli utenti di avere uno strumento ben congegnato, che non lasci nulla al caso. Gli effetti e i filtri che è possibili applicare ai propri video sono moltissimi, e tutte le funzionalità di base ed avanzate presenti nei più comuni editor video non mancano di certo. Per testare la bontà del prodotto, Adobe mette a disposizione anche una versione più economica del suo editor, con funzionalità, naturalmente, ridotte.

Il vero punto di forza di Adobe Premiere Pro è la capacità di elaborare video in tutti i formati nativi.